fbpx

Kung Fu

La parola Kung Fu può essere tradotta con “esercizio eseguito con abilità” o “divenire abile con l’esercizio”. Per un cinese Kung Fu può significare anche “tempo da impiegare in qualche attività”. Parlando di Kung Fu si intende quindi, la capacità di eseguire un compito o un lavoro grazie all’abilità acquisita nel tempo con un notevole addestramento. Non è ben chiaro il processo storico attraverso il quale si è giunti a usare questo termine per definire le arti marziali cinesi. Con probabilità, l’origine va cercata nel sud della Cina, forse perché in un’epoca in cui non esistevano le armi da fuoco conoscere la difesa personale diveniva un’abilità. Aggiungiamo inoltre, che un’influenza determinante è stata data dai produttori cinematografici di Hong Kong, col loro catalogare i film di arti marziali come “Cinema Kung Fu“.
Il Kung Fu è innanzitutto un modo di combattere di origine cinese, esistente da millenni, in principio utilizzato dai cinesi per lottare, conquistare e difendersi. In seguito, l’evoluzione di questa disciplina ha fatto maturare, da parte dei Maestri, la volontà di una ricerca volta all’evoluzione dell’uomo, per fare in modo che potesse sfruttare le qualità fisiche per essere più forte unite a quelle mentali per essere in salute. I vari stili tradizionali di Kung Fu rappresentano un metodo di combattimento di notevole efficacia, che tuttavia, si rivela allo studente solo dopo certo periodo di pratica. Le tecniche di combattimento, infatti, devono essere praticate per innumerevoli volte, finché non entrino a far parte delle reazioni inconsce e istintive dell’allievo; solo allora non ci sarà più spazio tra l’attacco dell’avversario e la propria reazione; perché non ci sarà bisogno di ricorrere ai lenti processi della mente razionale per pensare al da farsi.

Il praticante dovrà “diventare” il Kung Fu.

Per questo motivo si dedica molto tempo all’allenamento dei fondamentali, delle forme e delle tecniche, creati secondo il principio della massima efficacia con minor dispendio energetico possibile.

Questi esercizi, sono chiavi di accesso a una realtà più profonda. Un detto del Kung Fu recita:

Per costruire un castello ci vuole molto tempo e tanto lavoro, ma sarà poi assai difficile da abbattere. Per costruire una casa ci vuole meno tempo, ma essa crollerà molto più facilmente.

Quindi, quali sono i segreti del Kung Fu? Tempo e impegno. Fondamentali per diventare un esperto in questa millenaria disciplina marziale. Il Kung Fu, se praticato con i giusti principi e sotto la guida di un buon insegnante, rappresenta anche un’efficace metodo per la cura della propria salute che unisce i vantaggi di una pratica meditativa e interiore con i vantaggi di una disciplina fisica, in accordo con i principi dell’antica medicina cinese e della medicina moderna. L’idea della pratica del Kung fu è quella di formare un individuo completo, in armonia con sé stesso e con ciò che lo circonda, in grado di vivere al massimo delle potenzialità umane. Per questo motivo, in Cina, il Kung Fu è divenuto un prezioso strumento di educazione e di crescita personale e miglioramento delle capacità fisiche; condizionamento cardio-respiratorio, riequilibrio ormonale, vantaggi per l’apparato muscolo-scheletrico, miglioramento della coordinazione, azione anti-stress. Il primo dovere di un Maestro (Shi Fu), dovrebbe essere quello di fornire un’educazione che aiuti a crescere persone complete e migliori. In Cina, infatti, non era desueto che le famiglie affidassero, a tale scopo, un figlio a un Maestro di Kung Fu.

Gli Stili

La Scuola Xin Dao, nel suo programma di studio del Kung Fu trazionale prevede l’insegnamento dei seguenti stili:

Shao Lin Quan

Shao Lin Quan (letteralmente “pugilato / pugno della giovane foresta”)

Yi Quan

Yi Quan (letteralmente “pugilato / pugno  dell’intenzione)

Wing Chun Kuen

Wing Chun Kuen (letteralmente “pugilato / pugno dell’eterna primavera)

Tai Chi Quan

Tai Chi Quan (letteralmente “pugilato / pugno della suprema polarità”)
A integrazione degli stili di Kung fu insegnati, è possibile frequentare un corso di Qi Xie, l’utilizzo delle principali armi tradizionali Shaolin

Qi Xie

Armi tradizionali Cinesi
Share This