fbpx

Il bastone di Shaolin

Il bastone lungo (Gun) è una delle armi più conosciute, nonché arma madre del Kung Fu Shaolin. Anticamente realizzato con il legno del ligustro cinese, molto flessibile e resistente, oggi nel Kung Fu-Wushu moderno viene utilizzato anche il legno di frassino americano.

 

Tipologie di bastoni

Esistono diversi tipi di Gun, quello classico utilizzato al tempio Shaolin doveva essere circa 20 cm più alto di chi lo utilizzava, altri stili prediligevano invece un bastone più corto che arrivasse all’altezza del sopracciglio, da qui il nome Qíméi gun (Qíméi = sopracciglio).
Al sud della Cina veniva invece utilizzato un bastone leggermente più corto detto Bàng gun.
Oggi il Wushu impone che il bastone non sia più corto dell’atleta stesso come regola di base.

 

Come è formato il bastone Shaolin: Gun

Il Gun è costituito da una parte centrale (alcuni dividono questa zona in ulteriori tre sezioni), nella punta più piccola chiamata “testa” e nella parte finale, più spessa, detta “coda”.
La testa e la coda del bastone possono essere utilizzate per attacchi di punta, mentre la superficie centrale serve per impugnare l’arma, bloccare o deviare attacchi e ovviamente per colpire.

Lo studio del bastone Shaolin inizia con un lavoro di maneggio atto a prendere confidenza con le varie modalità di impugnatura, rotazioni di base e principali utilizzi in attacco e difesa.
Successivamente si inizia lo studio dei Taolu (forme), delle combinazioni di movimenti eseguite singolarmente e a coppia, infine, allo studio del combattimento libero.

 

La prima arma dello Shaolin

Il Gun è lo strumento migliore per avvicinarsi al mondo delle Qì Xie (armi del Kung Fu cinese), in primo luogo perché è un’arma a sezione singola, senza parti mobili o snodate e quindi più semplice da gestire per un principiante; il suo ingombro e la sua conformazione ci impongono una postura sempre corretta.
Inoltre, può essere afferrato ovunque essendo privo di lame o punte, favorendo il maneggio e la sicurezza del praticante alle prime esperienze.
Questa antica ma semplicissima arma è fondamentale per la preparazione all’uso della lancia lunga, un altro strumento importantissimo degli stili cinesi di arti marziali.

Per chi invece è interessato alla difesa personale va sottolineato che il bastone Shaolin è una delle poche armi rimpiazzabili facilmente con oggetti di uso comune e quindi sostituibile in caso di emergenza, a differenza di armi come il Dao (sciabola), il Jian (spada dritta) o il famosissimo “Nunchaku” o meglio Shuang Jie Gun (nome originale cinese); sicuramente più spettacolari ed affascinanti ma difficili da reperire per strada, a meno che tu non sia nato nel periodo dei regni combattenti.

 

Stefano Sciurti

Jiào Liàn, istruttore del club di Brugherio

 

 

error: Content is protected !!
kung fu

Scrivi il tuo nome, la tua email e Accedi Ora al Video

Complimenti! Adesso puoi guardare il video training.

Share This